Seleziona una pagina

Convenzione matrimoniale

I coniugi hanno la possibilità di regolare i loro rapporti patrimoniali sulla base di alcune opzioni previste espressamente dal legislatore. In assenza di scelta da parte degli sposi, il regime patrimoniale è quello della comunione legale. I coniugi possono, però, stipulare un atto notarile portante una convenzione matrimoniale, nel quale convengono di scegliere un regime patrimoniale diverso rispetto a quello legale.
Un modello di convenzione matrimoniale diverso da quello legale è, ad esempio, la separazione dei beni. Il legislatore, inoltre, ha previsto la comunione convenzionale che dà la possibilità ai coniugi, che si sono coniugati scegliendo la separazione dei beni, di adottare un regime volontario di comunione. Infine, l’ultima convenzione matrimoniale è rappresentata dal fondo patrimoniale, con il quale i coniugi (o un terzo soggetto) scelgono di destinare alcuni propri beni a far fronte ai bisogni della famiglia.

I notai associati di officina notarile vi possono supportare nella scelta del regime patrimoniale più appropriato al vostro caso, dandovi il modo di compiere una scelta informata e consapevole.

#officinanotarile

Utility