Seleziona una pagina

A voler guardare le ultime news sul mercato immobiliare, l’interrogativo nasce spontaneo: conviene acquistare casa oggi? Pare proprio di sì e il motivo deriva da due principali fattori:

  • i prezzi del mercato immobiliare sono ancora bassi e non hanno ancora raggiunto i livelli del 2007;
  • il denaro non è mai costato così poco.

conviene acquistare casa oggi

I prezzi delle case sono davvero bassi?

Stiamo vivendo un periodo dove i prezzi delle case appaiono decisamente in riduzione, se confrontati a quelli di dieci anni fa. Non è raro, infatti, registrare dal 2007 a oggi perdite anche fino al 50% del valore dell’immobile da quando è stato acquistato. Dagli anni ’90 a oggi il mercato immobiliare ha visto susseguirsi andamenti altalenanti e, in particolare, possiamo sintetizzare quattro diversi periodi nei quali si sono alternati momenti di contrazione del mercato e fasi di crescita.

Oggi stiamo vivendo un ciclo di “timida” crescita in cui è possibile registrare un lieve rialzo dei prezzi rispetto all’anno precedente e un incremento delle transazioni. Il 2020 preannuncia, quindi, un mercato immobiliare rispetto al quale è più vantaggioso comprare che vendere.

I tassi di interesse dei mutui sono davvero così convenienti?

Le politiche della Banca Centrale Europea hanno portato a un costante calo dei tassi di interesse e c’è chi sostiene che i tassi potrebbero ridursi ulteriormente. L’occasione è, quindi, unica, perché non è mai stato così vantaggioso indebitarsi. I tassi variabili possono contare su un Euribor al -0,45% e si ritiene che possa rimanere in territorio negativo fino a dopo il 2025. Ottimi affari possono essere conclusi valutando di scegliere dei tassi fissi, tra i quali si annoverano tassi all’1% su un mutuo a 20 anni oppure, ancora, una percentuale ampiamente sotto l’1% per mutui a 10 o 15 anni.

Conviene acquistare casa o pagare un canone di locazione?

La prima opzione è sicuramente da consigliare. Ad esempio, in una città come Milano, dove i canoni di locazione per un bilocale raggiungono facilmente i 1.000 euro, è possibile acquistare, in alternativa, un appartamento versando una rata del mutuo che si aggira intorno ai 500 euro. Oggi è inoltre possibile finanziare il 100% del valore dell’immobile, purché il mutuatario riesca ad accedere al fondo di garanzia mutui prima casa, istituito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con la legge 147 del 2014.

Share This